Giuseppe BACCARO

Inizio raccolta fondi il: 02 marzo 2020 –
Donazioni raccolte al 23 marzo 2020: € 1.070,00

^^^^^^

La giornata di San Valentino.. per tutti sinonimo di amore, per una famiglia in particolare è il simbolo di qualcosa da dimenticare. E’ il giorno in cui il Secondo Capo della Marina Militare, Giuseppe Danilo BACCARO ha ceduto dietro le insormontabili difficoltà della vita.

Lascia due figli ed una moglie senza impiego, con un mutuo che nessuno potrà più onorare.

L’ennesimo epilogo è frutto amarissimo di una situazione economica irreversibile oggi rimasta completamente in mano alla giovane moglie Priscilla a cui va tutto il nostro sostegno.

L’associazione anche questa volta farà di tutto per essere vicino alla famiglia di Giuseppe che ci guarderà da lassù, nella consapevole certezza che non potrà più tornare indietro per apprezzare la forza ed il calore che veri amici avrebbero potuto donare comunque se solo….

Prendiamo allora noi in mano una cima di passione ordita per farne un cordone di vita e di solidarietà che possa proteggere questa famiglia.

Report donazioni ricevute (Per policy, contribuendo all’erogazione liberale, l’associazione pubblica il nominativo e la quota donata. Eventuali richieste di esonero dalla pubblicazione dovranno essere formulate per mail all’indirizzo privacy@fondopresidi.it
L’importo delle donazioni su indicato ricomprende i bonifici bancari prenotati e non ancora eseguiti indicati in tabella con la dicitura “in attesa di pagamento”

Donazioni-2020-03-22-18-05

* L’importo delle donazioni si riferisce al lordo delle commissioni generate dai circuiti paypal e credit card. Esso ricomprende i bonifici bancari prenotati e non ancora eseguiti indicati in tabella con la dicitura “in attesa di pagamento”.

Report donazioni erogate alla famiglia BACCARO al netto delle commissioni generate dai circuiti paypal e credit card

DataImportoC. R. O.
10/03/2020876,871101200700534537

*Una ragione in più per donare attraverso l’Associazione Verso Fondo PRE.SI.DI. – APS:
Le persone fisiche possono detrarre dall’imposta lorda il 35% dell’importo donato fino ad un massimo di 30.000 euro per ciascun periodo d’imposta.
Le persone fisiche (in alternativa alla detrazione), enti e società possono dedurre le erogazioni liberali nel limite del 10% del reddito complessivo. L’eccedenza può essere dedotta nei 4 esercizi successivi (rif. Art 83 D.lgs.3 luglio 2017 n. 117)
L’Associazione attesta di possedere tutti i requisiti soggettivi e oggettivi richiesti dalle normative citate.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: