Partner nel progetto con

Previdenza Complementare

Il contesto

Già a partire dai primi anni ‘90 il progressivo invecchiamento della popolazione italiana e quindi dell fascia lavorativa attiva rese necessaria una profonda revisione del sistema pensionistico.Furono pertanto realizzate una serie di riforme (dalla legge “Dini” L. 335/1995 all'ultima riforma “Monti-Fornero”) che stabilirono il passaggio dal sistema di calcolo di tipo "retributivo" al sistema di tipo "contributivo", comportando così una riduzione dell'ammontare delle pensioni.Per consentire ai lavoratori di percepire un reddito di pensione che non si discostasse troppo rispetto a quello risultante dell'ultimo stipendio, il d.lgs n. 124/1993 ed il D.lgs 252/2005 poi, hanno introdotto un ulteriore modello previdenziale, affiancando  alla “Previdenza Base” la “Previdenza Complementare” affinché fosse consentito al futuro pensionato di mantenere un tenore di vita analogo a quello sostenuto nella fase lavorativa attiva.

La soluzione proposta

Per poter avviare la raccolta e quindi la canalizzazione delle quote da destinare alla propria pensione complementare, per il personale delle Forze Armate e della Polizia sarebbe stato necessario che le parti sociali - previste dai rispettivi ordinamenti - giungessero ad un accordo, anche detto "accordo quadro" che avrebbe costituito la “Fonte Istitutiva” del fondo complementare stesso.​Atteso da oltre due decenni, l’accordo quadro - tra i rappresentanti dei lavoratore e quelli dei datori - non ha visto luce.Per ottenere una “Fonte Istitutiva” altrettanto valida viene a favore la previsione normativa di cui al comma 2 - art. 3 del  D. Lgs 252/05: ovvero: “per il personale dipendente di cui all’articolo 3, comma 1 del decreto legislativo 165/2001, le forme pensionistiche complementari possono essere istituite secondo le norme dei rispettivi ordinamenti, ovvero, in mancanza, mediante accordi (quadro) tra i dipendenti stessi promossi da loro associazioni”.

La soluzione applicata !

E’ a tale scopo che l’Associazione “Verso Fondo Pre.Si.Di. (Previdenza Sicurezza e Difesa) – A.P.S.” il 4 agosto 2017 è nata, ovvero quello di promuovere un accordo quadro – tra il personale dipendente - per la nascita del Fondo pensione complementare per il personale delle Forze Armate e di Polizia. L’accordo quadro sarà redatto ed approvato all'interno della piattaforma web fondopresidi.it dagli stessi soci in qualità di lavoratori in regime di diritto pubblico.

Il Fondo Pensione sarà istituito seguendo secondo le seguenti macro fasi:

  • Mar 16, 2019

    Fase 1 - Costituzione dell'Associazione (COMPLETATA)

    Dal: 4 agosto 2017
    Al: 28 febbraio 2019
    (Atto Costitutivo, Statuto, Governance, Sede Legale, applicativi gestionali, dominio e realizzazione sito web).

  • Mar 16, 2019

    Fase 2 -Redazione ed approvazione tra gli associati di un accordo quadro - IN CORSO

     Fonte istitutiva e regole basilari di funzionamento 

    Dal 18 marzo 2019
    al 30 giugno 2019

  • Mar 16, 2019

    Fase 3 - Aggregazione dei lavoratori - IN CORSO

    Dal: 01 marzo 2019
    Al: costituzione del fondo

    Tra il personale in regime di diritto pubblico di cui all'art. 3 comma 1 del D.lgs 165/2001
    www.fondopresidi.it/registrazione

  • Mar 16, 2019

    Fase 4 - Costituzione del Fondo Pensione

    Sarà lasciato inoperante affinché diverrà negoziale (concertazione sindacati-funzione pubblica)

  • Mar 16, 2019

    Fase 5 - Aggregazione delle associazioni rappresentanti i diritti dei lavoratori in diritto pubblico

    Con l'obiettivo di pre-concertare l'accordo quadro negoziale basandolo su quello approvato dai soci.

  • Mar 16, 2019

    Fase 6 - Approvazione tra i sindacati dei lavoratori in regime di diritto pubblico dell'accordo quadro

    sulla base dell'accordo approvato tra i lavoratori.

  • Mar 16, 2019

    Fase 7 - Negoziazione

    Definizione della misura del contributo datoriale

  • Mar 16, 2019

    Fase 8 - Capitalizzazione del Fondo

    Mediante le quote associative raccolte con le adesioni all'associazione

  • Mar 16, 2019

    Fase 9 - Richiesta operatività

    Alla Commissione di Vigilanza dei Fondi Pensione (COVIP)

  • AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: